Adeimf > Targa Adeimf

Targa Adeimf

Ogni anno, il miglior paper presentato al Convegno estivo di ADEIMF viene premiato con la Targa ADEIMF secondo le disposizioni del relativo bando.

Oggetto del premio e Destinatari

La Targa ADEIMF viene assegnata all’autore (agli autori) del miglior paper che risulta accettato al Convegno Estivo ADEIMF. Unitamente alla Targa si prevede un riconoscimento monetario da destinare a submission fee per Conferenze Internazionali e/o Journals, o a qualsiasi altra attività connessa con il supporto alla internazionalizzazione della ricerca, i cui costi siano stati sostenuti a partire da 12 mesi antecedenti alla data del convegno e fino a 36 mesi successivi; il riconoscimento è erogato con la condizione di presentare prova documentale dei costi sostenuti.

Un riconoscimento monetario, per le medesime finalità, viene assegnato anche agli autori dei papers classificati al secondo e al terzo posto.

Importo del Premio – precedenti edizioni

Primo paper classificato: Targa ADEIMF e 2.000 euro.

Secondo paper classificato: 1.500 euro.

Terzo paper classificato: 1.000 euro.

Il Premio va inteso a paper; quindi, nel caso di più autori, esso andrà suddiviso fra essi. Peraltro, la ratio del Premio consiste nel permettere che il paper vada fatto conoscere nell’ambito della comunità scientifica internazionale; quindi tutti gli autori ne dovrebbero conseguire un beneficio corrispondente.

Criteri di selezione dei migliori papers

I papers cui andrà riconosciuto il Premio saranno i primi tre lavori che risulteranno dal ranking dei punteggi ricevuti nel processo di referaggio avviato per l’ammissione al Convegno Estivo ADEIMF.

Organi valutatori

I soggetti valutatori sono, indirettamente, gli stessi reviewers che devono valutare l’ammissione dei papers al convegno estivo ADEIMF.

Il Consiglio ADEIMF è responsabile della selezione finale, nel caso giungessero referaggi non convergenti; oppure papers che raggiungano un punteggio pari merito.”

– – – – – – – –

TARGA ADEIMF 2016
Paper Vincitori (Pergamene)

 

Targa ADEIMF 2017
Targa ADEIMF e 1° premio:
Claudia Curi, Maurizio Murgia
Divestitures and the financial conglomerate excess value
2° premio ex aequo:
Giovanni Ferri, Pierluigi Murro, Valentina Peruzzi, Zeno Rotondi
Bank lending technologies and credit availability in Europe. What can we learn from the crisis
2° premio ex aequo:
Franco Fiordelisi, Federica Minnucci, Ornella Ricci
Market reaction to bail-in announcements
2° premio ex aequo:
Corrado Lagazio, Luca Persico, Francesca Querci
Gli effetti delle garanzie pubbliche sulle piccole e medie imprese: il caso del Fondo Nazionale di Garanzia

 

Targa ADEIMF 2018
Targa ADEIMF e 1° premio:
Pierluigi Murro, Valentina Peruzzi
Family firms and access to credit. Is family ownership beneficial?
2° premio:
Francesca Arnaboldi, Barbara Casu Lukac, Elena Kalotychou, Anna Sarkisyan
The performance effects of board heterogeneity: What works for EU banks?
3° premio:
Brunella Bruno, Immacolata Marino
The missing link: Exploring the role of asset quality on Euro area banks’ behaviour

 

Targa ADEIMF 2019
in aggiornamento

 

Targa ADEIMF 2020
Targa ADEIMF e 1° premio:
Saverio Stentella Lopes, Franco Fiordelisi, Ornella Ricci
Corporate culture and merger success
2° premio ex aequo:
Luca Bellardini, Belinda Laura Del Gaudio, Daniele Previtali, Vincenzo Verdoliva
How do banks invest in Fintech? Empirical evidence around the world
Claudio Zara, Martina Iannuzzi, Shyaam Ramkumar
The impact of circular economy on public equity in Europe. Understanding de-risking effect and risk-adjusted performance