Financial education /  22 Gennaio 2015 /  3042 views
Si definisce spread (di rendimento) la differenza tra il tasso di rendimento offerto da due titoli, diversi per emittente ma simili per scadenza e struttura finanziaria. Si sottrae al rendimento del paese più “rischioso”, quello del paese considerato “solido”, ottenendo un numero che si esprime n in “punti base” (1 punto= 0.01%) L’andamento dello spread è correlato con le aspettative relative al grado di solvibilità di un Paese; più un Paese è considerato rischioso, maggiore è il tasso di rendimento che esso deve offrire ai suoi creditori.

Realizzato da Enrica Bolognesi e Federica Miglietta